Sangritana

Gestione governativa Ferrovia Sangritana
Committente:
Ministero dei Trasporti
Importo Lavori:
€98.804.805

Questo progetto, completato nel 2004, prevedeva la costruzione di circa di 10 km di una nuova linea ferroviaria in Abruzzo, nel tratto compreso fra l’abitato di San Vito Chietino e la città di Lanciano, e quella della tratta ferroviaria che si estende dalla Val di Sangro alla stazione di Archi, per ulteriori 10 km.

Nella tratta San Vito Chietino-Lanciano le opere principali sono i tre viadotti, che hanno una lunghezza complessiva di 1.200 m, la nuova stazione di Lanciano, il deposito officina e la relativa bretella di collegamento, realizzata in viadotto.

Fra la stazione di Archi e l’intersezione con la ferrovia esistente in località Val di Sangro, il progetto si estendeva per altri 9,5 km, su un territorio prevalentemente pianeggiante: sono stati realizzati 5 viadotti in cemento armato precompresso e numerose opere di completamento.