Pescara – Francavilla

Committente: Anas S.p.A.
Importo Lavori:
€45.445.315 (variante di Pescara) e €180.773.764 (variante di Francavilla)


Questo progetto, completato nel 2003, è stato eseguito su diversi lotti della S.S. 16 “Adriatica” e prevedeva la costruzione della variante di Francavilla a Mare, con congiungimento della variante di Pescara con quella di Ortona.

Nel caso di Pescara, è stata realizzata una strada a quattro corsie, costituita da cinque viadotti con le relative rampe di accesso sopraelevate, per oltre 6.700 m totali di impalcati. La nuova viabilità si completa con una galleria di 120 m e altre opere collaterali. La variante ha consentito al traffico di scavalcare l’abitato di Pescara e si collega alle autostrade A14 Adriatica e A25 per Roma.

Nel territorio di Francavilla, invece, la variante di 9,3 km si compone di due gallerie naturali lunghe in tutto 5.543 m, di quattro viadotti della lunghezza complessiva di 584 m realizzati con travi di cemento armato precompresso, oltre agli svincoli e a una bretella di collegamento. Per quest’ultima opera è stata scavata una galleria artificiale di 272 m e sono stati realizzati alcuni viadotti, che hanno uno sviluppo complessivo di 715 m.