La prefabbricazione è un’attività cardine per Toto, che ha scelto strategicamente di integrarsi verticalmente per: gestire l’intero processo d’avanzamento dei lavori, garantirsi la qualità del prodotto, sviluppare tecniche di costruzione che riducano i tempi esecutivi ed i costi di costruzione, comprimere i tempi ed i costi della logistica di cantiere.

L’alta qualità del prodotto, la metodologia costruttiva, la specializzazione ingegneristica, l’investimento in R&D, l’utilizzo di materiali all’avanguardia e, non da ultimo, la produzione in house degli elementi prefabbricati in impianti appositamente realizzati in ambito di cantiere, sono gli elementi distintivi di questo settore di attività.

Toto ha sfruttato il proprio know how di prefabbricatore su diversi progetti, avvalendosi di una logica di produzione industrializzata applicata alle diverse fasi di lavoro:

  • In Libano per la costruzione di uno dei ponti più alti del medio oriente, il Viadotto 25-1 Mdeirej, venne realizzato un impianto di produzione di travi a cassone in c.a.p. della lunghezza di 40 metri e dal peso di 168 ton.
  • Sulla S.S 47 della Valsugana per la Galleria Martignano, scavata con la TBM Tecla, sono stati prodotti in impianto i 24.000 conci di rivestimento della galleria.
  • Sulla A1, ai lotti 6 e 7 della Variante di Valico, l’impianto di produzione conci per la Galleria Sparvo, uno dei più grandi al mondo, con una produzione di conci giornaliera da record.
  • L’impianto di Lunghezza (RM) per la prefabbricazione travi in c.a. ed c.a.p. – che hanno ottenuto il marchio CE – nato per affiancare i lavori di realizzazione delle Complanari di Roma sul tratto urbano della A24.

Impianto Conci

A1- Variante di Valico – lotti 6/7

Per realizzare la Galleria Sparvo (A1 variante di Valico – lotti 6/7) Toto Costruzioni Generali ha costruito, a poca distanza dalla galleria a doppio fornice, uno tra i più grandi impianti al mondo per la produzione di conci prefabbricati, vera e propria eccellenza nel settore

Impianto Travi

A 24 – Complanari di Roma –Lunghezza (RM)

All’interno dello stabilimento di prefabbricazione esistono tre linee principali di produzione; una relativa alla realizzazione delle travi in c.a.p. e due relative alla realizzazione dei muri di sostegno e predalles da ponte in c.a.