Impianto Fotovoltaico di Monte Eboli

Committente: Monteboli S.p.A. (SPV concessionaria del Comune di Salerno)
Importo Lavori:
€ 72.202.000

Lo spettacolare parco fotovoltaico di Monte Eboli è il terzo più grande d’Italia: con una potenza nominale complessiva di 24 MW, è in grado di produrre circa 33.000 MWh l’anno di energia elettrica.

Costruito nella località del Monte Eboli, l’impianto si estende su una superficie di 42 ettari, di proprietà del Comune di Salerno, che ha conferito al Gruppo Toto l’appalto per la progettazione, la costruzione e la gestione del parco per 19 anni. Grazie all’esposizione alla luce solare di moduli fotovoltaici realizzati in silicio policristallino, l’impianto trasforma l’energia solare in energia elettrica a corrente continua. Questa viene poi convertita in corrente alternata da apparati elettronici (gli inverter) e infine ceduta alla rete elettrica di Enel Distribuzione.

L’impiego della tecnologia fotovoltaica permette di produrre energia elettrica senza alcuna emissione di sostanze inquinanti, risparmiando combustibile fossile e senza produrre inquinamento acustico. Un’altra caratteristica delle energie rinnovabili è che si tratta sempre di fonti locali, che contribuiscono a ridurre la dipendenza dalle importazioni di energia. La loro diffusione sul territorio favorisce il rilancio dello sviluppo economico e sociale a partire da una base locale e regionale.