Dal 2009, con la costituzione della divisione Energie Rinnovabili e più ancora dal 2011 con la nascita della società Renexia, Toto ha fatto il suo ingresso in un nuovo settore industriale. Una squadra giovane e motivata ha contribuito con competenza e passione allo sviluppo di un ambito in rapida e costante trasformazione, per poter rispondere al meglio alla domanda di servizi tecnologici nell’edilizia infrastrutturale, industriale e civile. Un settore che ha portato il Gruppo Toto alla conquista del mercato energetico statunitense, con la costruzione e la gestione della centrale eolica del Maryland, la più grande del Paese.

Una business unit specializzata si concentra sullo sviluppo della tecnologia eolica e di quella fotovoltaica (sia “Ground Mounted” sia su edificio). Come in tutte le sue attività, Toto si propone sia come investitore e sponsor delle iniziative imprenditoriali, sia come EPC Contractor con progetti di alto profilo interdisciplinare.

Il portfolio dei progetti del settore fotovoltaico comprende, oltre al parco di Monte Eboli, altri 3 impianti in Abruzzo: nella zona di Manoppello, un impianto su tetto e uno a terra nella zona dell’interporto, per un totale di circa 4 MWp ciascuno, e un impianto a terra in località Villa Uliveti, per circa 3,5 MWp.

Particolarmente prestigioso è il portfolio dei progetti del settore eolico: oltre all’impianto del Maryland, Toto è presente anche in Tunisia con Med Wind, mentre in Italia sono state realizzate 7 centrali, di cui 4 in Puglia (Foggia, Lucera, Troia e Alberona) e 3 in Campania (Casalduni, Santa Croce del Sannio e Castelfranco in Miscano.

Screen Shot 2016-06-15 at 07.04.51

Monte Eboli

Fotovoltaico

Lo spettacolare parco fotovoltaico di Monte Eboli è il terzo più grande d’Italia: con una potenza nominale complessiva di 24 MW, è in grado di produrre circa 33.000 MWh l’anno di energia elettrica.