Galleria Sparvo
lotti 6-7 della Variante di Valico

E’ alta come un palazzo di 5 piani la fresa per tunnel più grande del mondo, “Martina”, utilizzata da Toto Costruzioni Generali per scavare la galleria “Sparvo”, la più impegnativa della variante di Valico, costituita da due carreggiate per una lunghezza complessiva di circa 5 km (2.431m per la canna Nord; 2.495m per la canna Sud) . Ogni carreggiata ospita 3 corsie da 3,75m, è collegata da 10 bypass, di cui 2 carrabili, e corredata da 17 nicchie di soccorso.

La megafresa è stata acquistata da Toto nel 2010 dalla Herrenknecht AG con un investimento complessivo di 53 milioni di Euro.
“Martina” consente un avanzamento dei lavori a velocità superiori ai 12 metri al giorno (contro i 15-20 metri al mese ottenuti con l’utilizzo di tecnica tradizionale) ed elimina i lunghi tempi necessari per gli interventi di consolidamento, scavo e smarino, nonché le perdite associabili a possibili rilasci del fronte. L’utilizzo dello scavo automatizzato riduce drasticamente i rischi per l’incolumità dei lavoratori che possono operare in un contesto protetto.

I numeri della TBM “Martina”
Diametro di scavo: 15,62 m (pari ad un palazzo di 5 piani)
Lunghezza complessiva: 130 m
Area di scavo: 192 mq
Valore della spinta: 39.485 t
Peso totale: 4.500 t
Totale potenza installata: 18 MW
Consumo annuale: circa 62 mln di kWh