Chieti 12 ottobre 2018 – Sarà la Toto Spa Costruzioni Generali a progettare e costruire in Polonia un nuovo tratto della Superstrada S61 tra gli svincoli di Łomża e Kolno, nel territorio di Województwo Podlaskie (Voivodato della Podlachia) nel nord-est del Paese.

La società italiana, che opera già da alcuni anni in Polonia, ha firmato il nuovo contratto del valore di circa € 100 milioni, che comprende le attività di progettazione e costruzione di un lotto sulla nuova Superstrada S61, che si estende per circa 13 km e comprende anche una bretella di collegamento di 7 km con la viabilità locale. Alla cerimonia della firma era presente anche il ministro delle infrastrutture del governo Polacco, Andrzej Adamczyk.

I lavori dureranno complessivamente 37 mesi. Tra le opere fondamentali che compongono il progetto, oltre a 20 ponti e ai tre  nodi stradali, “Łomża Zachód”, “Nowogród”, “Łomża Północ”, spicca un viadotto a doppia carreggiata di oltre 1,2 km di lunghezza, composto da 7 campate con luci massime di 150 metri, che attraversa il fiume Narew.

Il cliente è la Direzione Generale delle strade nazionali e delle autostrade polacche (GDDKiA), con cui la Toto già lavora da tempo.

La nuova commessa consolida il portafoglio ordini della Toto Spa nel Paese e conferma la politica di espansione nei mercati UE, che sta caratterizzando l’impresa da alcuni anni. La società è già impegnata dal 2015, infatti, nella realizzazione del tratto della superstrada S5 Poznan-Breslavia, ad oggi completato all’80%, e in un progetto stradale in Repubblica Ceca.

La presenza strategica della TOTO S.p.A. in Polonia  viene confermata in questi giorni con un nuovo importante segnale. La Società è stata selezionata come  “preferred bidder” per un ulteriore progetto nel Paese Essa è infatti prima in classifica, su di un panel di 6 società internazionali, per un lotto dell’autostrada S1 nel sud del Paese.  Attualmente è in corso da parte del Cliente l’istruttoria sull’offerta presentata. Il valore del progetto in questo caso è di circa 230 milioni di euro, il lavoro comprende le attività di progettazione e costruzione di un lotto della superstrada S1 (EX S69) Bielsko-Biała-Żywiec-Zwardoń, nel tratto Przybędza-Milówka (tangenziale di Węgierska Górka). Il cliente è sempre la Direzione Generale delle strade nazionali e delle autostrade polacche (GDDKiA).

Il tratto collegherà le località di Przybędza e Milówka nel Voivodato della Slesia, a sud del territorio polacco, con l’ampliamento dei nodi esistenti e la costruzione di un bypass alla cittadina di Węgierska Górka per consentire un collegamento stradale con la superstrada S1.

I lavori dureranno complessivamente 34 mesi, comprensivi dei tempi di progettazione ad esclusione delle chiusure invernali. Il progetto comprende il consolidamento delle scarpate per un totale di circa 70.000 mq, la costruzione di 10 opere d’arte tra ponti e viadotti, per una lunghezza totale di circa 2 km ed una superficie complessiva di circa 30.000 mq. Completano il progetto due gallerie, scavate con metodo tradizionale, a doppio fornice, aventi una lunghezza complessiva di 3,5 km circa.