Superata la severa selezione da parte dell’Autorità Nazionale delle Strade e Autostrade (GDDKiA), il raggruppamento di imprese guidato da Toto è risultato il lowest bidder. A contendersi l’ambizioso progetto per il tunnel più lungo della Polonia, tra le isole baltiche di Usedom e Wolin, vicino al confine tedesco, alcune tra le più grandi firme europee nel campo delle costruzioni. Un tunnel della lunghezza di 1,4 km da scavare con l’ausilio di una TBM del diametro di 12 metri, un’opera che rivoluzionerà i collegamenti con la città di Swinoujscie, un importante centro turistico nella laguna di Stettino, in Pomerania Occidentale. Sono queste le caratteristiche record di un progetto da oltre 200 milioni di euro, che sarà finanziato per l’85% da fondi comunitari e che le Autorità polacche confidano di vedere concluso entro l’inizio del 2022.