0229d_01010002aa-2Sono iniziati in queste settimane i lavori di ristrutturazione del ponte che collega i comuni di Bagnolo San Vito e San Benedetto Po, in provincia di Mantova. Al termine dell’intervento, che durerà poco meno di due anni, il ponte avrà un aspetto completamente nuovo e sarà più facile passare da una sponda all’altra del fiume sia per gli automobilisti sia per chi si sposta in bicicletta.

pontepo2Perfettamente accordato con il paesaggio della campagna mantovana, il nuovo ponte – di colore rosso scuro – sarà formato da due archi in acciaio affiancati, per una lunghezza complessiva di circa 330 metri. Sul ponte continuerà a correre una strada provinciale, che sarà affiancata in entrambi i sensi di marcia da piste ciclopedonali laterali.

Il ponte sarà uno spettacolo anche in fase di realizzazione: per spostare e mettere in posa gli elementi assemblati a terra, verranno impiegati grandi pontoni appositamente attrezzati, che permetteranno di far “camminare sulle acque” i componenti della struttura.

L’intervento riguarda la ristrutturazione del ponte sul fiume Po della Strada Provinciale ex S.S. 413 “Romana” nei comuni di Bagnolo San Vito e San Benedetto Po, entrambi appartenenti alla provincia di Mantova, confinanti nella posizione centrale dell’alveo inciso del fiume Po. Si estende per una lunghezza di circa 613 m lungo la S.P. ex S.S. 413 “Romana” attraversando in sponda idraulica sinistra prima il Comune di Bagnolo San Vito e poi il Comune di San Benedetto Po, in sponda destra.

Mantova, la prima fase del varo del ponte sul Po

Mantova, la prima fase del varo del ponte sul Po

Mantova, la seconda fase del varo del ponte sul Po

Mantova, la seconda fase del varo del ponte sul Po

Mantova, terza fase del  varo del ponte sul Po

Mantova, terza fase del varo del ponte sul Po